Quando si parla di Storia della Pizza si fa riferimento sempre alla pizza Margherita.

La leggenda narra nel 1889 Umberto I trascorse, in compagnia della moglie Margherita, l’estate a Napoli nella reggia di Capodimonte. La regina era incuriosita dalla pizza che non aveva mai mangiato e di cui forse aveva sentito parlare da qualche scrittore o artista ammesso a corte.

Non potendo andare lei in pizzeria invitò un noto pizzaiolo del tempo, Raffaele Esposito. Quest’ultimo, accompagnato dalla moglie, preparò una pizza molto semplice ispirandosi ai colori bandiera italiana, che entusiasmò in particolare la regina Margherita, e non solo per motivi patriottici.

Don Raffaele, da bravo uomo di pubbliche relazioni, colse al volo l’occasione e chiamò questa pizza “alla Margherita”.  Il giorno dopo la mise in lista al suo locale ed ebbe, come si può immaginare, innumerevoli richieste.

Questa storia però è solo una leggenda, in realtà la pizza “alla Margherita” esisteva già da prima. La Storia ci dice che un’altra regina, la borbonica Maria Carolina, era talmente ghiotta di pizza che aveva fatto installare un forno apposito.

E non è tutto, infatti, la pizza Margherita non è stata la prima pizza ad essere creata. Esiste un’altra pizza che è stata creata prima: la pizza Marinara, risalente al 1734.

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  • 192
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •